Aluk 77IW

 77IW

Finestre ad Alto Isolamento

La serie è nata per soddisfare le richieste di un mercato sempre più esigente a livello di prestazioni e di comfort, mantenendo le caratteristiche fondamentali del successo delle serie IW.
La serie è adeguata ad un uso sia in ambito di costruzioni nuove che di ristrutturazioni, soddisfacendo anche le richieste di una clientela esigente in termini di design, performance e cura dei particolari

CaratteristicheScheda TecnicaNostre RealizzazioniDepliant

DESCRIZIONE DEL SISTEMA

La serie 77IW rappresenta la massima espressione tra le serie a battente ALUK in termini di isolamento termico, pur mantenendo sinergicamente molti profilati ed accessori delle serie 56 e 67IW. Conseguentemente, le lavorazioni a tranciante della serie rimangono inalterate. La maggiore profondità dei profilati assemblati garantisce inoltre una statica notevole, adatta anche a serramenti di notevoli dimensioni.

Il taglio termico è realizzato con delle nuove barrette di tipo alveolare che consentono l’inserimento, anche sui profili standard non maggiorati, di listelli in materiale isolante che riducono al minimo le cavità tra le barrette di taglio termico con grande beneficio dal punto di vista dell’isolamento. Analoghi accorgimenti vengono adottati anche nella camera di alloggiamento del vetrocamera.

I profilati di stipite hanno una profondità pari a 77 mm, mentre i battenti hanno una profondità di 87 mm. La linea è tradizionale, i battenti per le finestre e portefinestre, complanari all’esterno ed a sormonto di 10 mm sul lato interno, sono disponibili anche in variante anche con sagomatura stondata. I profilati maggiorati per le portefinestre sono stati dimensionati in maniera adeguata per ospitare agevolmente una serratura e relativa doppia maniglia.

Questa gamma di profilati permette la costruzione di finestre e porte-finestre ad una o più ante, finestre e porte-finestre ad antaribalta, vasistas, telai fissi e vetrine.

Le lavorazioni di questa serie sono eseguibili con il tranciante delle serie IW.

Si ricorda che i serramenti prodotti, prima di essere immessi sul mercato Comunitario, dovranno garantire la rispondenza ai requisiti imposti dalla Direttiva Europea sui Prodotti da Costruzione (89/106/CE, recepita con DPR n. 246 del 21.4.1993):
Il Costruttore dovrà apporre la marcatura CE come attestazione di conformità ai requisiti imposti dalla norma di riferimento UNI EN 14351-1 “Finestre e porte – Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali. Parte 1: Finestre e porte esterne pedonali senza caratteristiche di resistenza al fuoco e/o di tenuta al fumo”; il Costruttore è tenuto inoltre a garantire, per i requisiti essenziali contenuti nell’allegato ZA della suddetta norma, il rispetto dei livelli prestazionali minimi richiesti nel Paese di utilizzo del prodotto, dove previsti.

CARATTERISTICHE TECNICHE

PROFILATI
Per gli estrusi vengono impiegate billette allo stato omogeneizzato in lega EN AW-6060 con composizione chimica conforme alla norma EN 573-3 e caratteristiche meccaniche secondo norma EN 755-2, con tolleranze ristrette di composizione adatta per ossidazione anodica o verniciatura.
Tutti gli estrusi vengono forniti allo stato fisico T6; le tolleranze dimensionali sono conformi alla norma EN 12020-2.

TAGLIO TERMICO
L’interruzione del ponte termico è ottenuto tramite l’inserimento di speciali barrette in poliammide rinforzato aggraffate meccanicamente agli estrusi di alluminio previa operazione di zigrinatura.
Una notevole stabilità meccanica dei profilati e la prestazione termica sono garantite da barrette isolanti alveolari da 39 mm..

La trasmittanza termica media dei telai Uf  ricavata in conformità alla norma EN ISO 10077–2 è compresa tra 1,1 ed 1,5 W/m2·K.

GUARNIZIONI
Le guarnizioni, sia statiche che dinamiche, sono realizzate in EPDM (elastomero etilene-propilene).
La guarnizione centrale (giunto aperto) è disposta in posizione arretrata in modo da costituire un’abbondante camera di equalizzazione delle pressioni. La particolare sagoma consente inoltre di ridurre al massimo i moti convettivi tra stipite e battente.

ACCESSORI
Il sistema utilizza accessori di elevata qualità espressamente studiati da ALUK per garantire al prodotto la massima sicurezza ed affidabilità.

Le squadrette per l’unione angolare dei profilati consentono il fissaggio mediante spinatura, cianfrinatura e mediante viti. Le cerniere, tutte realizzate in alluminio estruso, sono dotate di boccole in materiale sintetico antifrizione con perni e viteria in acciaio inox.

VETRAZIONE
Il sistema permette l’applicazione di vetri di spessore compreso tra 32 e 50 mm in camera singola o doppia o pannelli. Per la scelta del tipo di vetro, per il montaggio, le tassellature e l’eventuale sigillatura, l’utilizzatore dovrà attenersi scrupolosamente alle prescrizioni dei produttori di vetri. Il bloccaggio dei vetri avviene tramite fermavetri in alluminio e guarnizioni esterne ed interne in EPDM.

TRATTAMENTI SUPERFICIALI

OSSIDAZIONE ANODICA
Il trattamento di ossidazione anodica prevede un primo pretrattamento meccanico di spazzolatura scotch-brite dei profili grezzi. Successivamente tutti gli altri trattamenti elettrochimici ed i relativi controlli vengono eseguiti secondo le Direttive Tecniche del marchio di qualità europeo QUALANOD.

Lo spessore di ossido anodico viene controllato secondo norma EN ISO 2360 (metodo a correnti indotte), mentre per la qualità del fissaggio dello strato di ossido anodico si fa riferimento alla ISO 3210 e alla EN 12373-4. I trattamenti sono garantiti con marchio di qualità (EURAS-EWAA) QUALANOD, e sono eseguiti da azienda certificata EN ISO 9001.
I profili con parti in vista hanno finitura Spazzolata E2, mentre per i profili con parti non in vista, la finitura è Satinata Chimica E6. Lo spessore minimo obbligatorio dell’ossido per architettura per uso esterno è di 15 micron, che può essere aumentato a classi maggiori (20 e 25) a seconda delle richieste del cliente e/o delle norme vigenti nei Paesi di destinazione.
Le colorazioni possono essere: naturale argento, bronzo chiaro, bronzo medio, elettrocolore bronzo medio, elettrocolore bronzo scuro, elettrocolore nero.

VERNICIATURA
La verniciatura è del tipo a polvere ed il colore può essere scelto nella gamma dalla cartella «RAL», secondo nostra mazzetta colori e/o secondo specifiche richieste del cliente.
Prima della verniciatura, la superficie dei profili viene trattata con le seguenti operazioni di pretrattamento in tunnel comprendenti:

  • sgrassaggio
  • lavaggio
  • decapaggio
  • lavaggio
  • cromatazione
  • doppio lavaggio in acqua demineralizzata
  • passaggio in forno di asciugatura

Successivamente vengono applicate le polveri tramite verniciatura a spruzzo in cabina automatica con pistole elettrostatiche a movimento alternativo con passaggio successivo in forno per la polimerizzazione della vernice. Le polveri utilizzate sono omologate QUALICOAT e la verniciatura viene eseguita da azienda certificata EN ISO 9001.
Lo spessore minimo obbligatorio del film di vernice per architettura per uso esterno è di 60 micron. Tutto il ciclo di verniciatura dei profili viene svolto nel pieno rispetto delle normative previste per il marchio di qualità QUALICOAT.

Profondità Telai 77mm
Profondità Anta 87mm
Potere Fonoisolante Composizione vetro: 66.2a/20/44.1a              Rw(Ct;Ctr) = 45 (-2; -7) dB
Applicazioni Finestre, Porte-balcone. 1 Anta, 2 Ante, 3 e 4 Ante, A libro, Anta/Anta Ribalta, Anta ribalta, Nastrate, Scorrevole parallelo, Sopraluce, Vasistas, Vetrine.
Tamponamenti Profondità Minima: 24 mm Massima: 70 mm
Tipo: Pannello, Singolo Vetro, Doppio Vetro, Triplo Vetro
Anta-ribalta [kg] 130 Kg
Trasmittanza Termica Ricavata da calcolo secondo norma internazionale:
UNI EN ISO 10077-2         Uf= 1,1 – 1,6 W/m2K
Tipologia Tenuta Doppia battuta, Giunto aperto
WordPress Video Lightbox