Aluk 55N


Finestre e porte non isolati

Ampliamento della serie 45N trova la sua idonea applicazione nella realizzazione di serramenti con dimensioni e carichi di vento elevati. Si addice ad ingressi e vetrine che necessitano di robustezza e versatilità costruttive.

CaratteristicheScheda TecnicaNostre RealizzazioniDepliant

PROFILATI
Per gli estrusi vengono impiegate billette allo stato omogeneizzato in lega 6060 UNI 9006/1, con tolleranze ristrette di composizione adatta per ossidazione anodica o verniciatura.
Tutti gli estrusi vengono forniti allo stato fisico T6.
Le tolleranze dimensionali sono conformi alle normative UNI EN 12020-2.
La serie 45-55N si presenta con profilati di stipite da 45 e 55 mm e battenti da 55 e 65 mm.

GUARNIZIONI
Le guarnizioni, sia statiche che dinamiche, sono realizzate in EPDM (elastomero etilene-propilene).
con mescole rispondenti alla normativa DIN 7863. Le guarnizioni centrali (giunto aperto) sono disposte in posizione arretrata in modo da costituire un’abbondante camera di equalizzazione delle
pressioni.

ACCESSORI
Il sistema utilizza accessori di elevata qualità espressamente studiati da ALU-K Engineering per garantire al prodotto la massima sicurezza ed affidabilità.
Le squadrette per l’unione angolare dei profilati sono monolitiche, realizzate in estruso con lega primaria di alluminio. Le cerniere, tutte realizzate anch’esse in alluminio estruso, sono dotate di boccole in materiale sintetico antifrizione con perni e viteria in acciaio inox.

VETRAZIONE
Il sistema permette l’applicazione di vetri o pannelli con lo spessore compreso da 4 a 30 mm. Per la scelta del tipo di vetro, per il montaggio, le tassellature e l’eventuale sigillatura, l’utilizzatore dovrà attenersi scrupolosamente alle prescrizioni dei produttori di vetri. Il bloccaggio dei vetri avviene tramite fermavetri in alluminio e guarnizioni esterne ed interne in EPDM.

TIPOLOGIE
Questa gamma di profilati permette la costruzione delle seguenti tipologie di infissi: finestre e portefinestre ad una o più ante, finestre e porte-finestre ad antaribalta, finestre a vasistas, finestre a bilico orizzontale e verticale, infissi ad anta vasistas, scorrevoli paralleli, telai fissi, vetrine, porte a battuta, a ventola, etc. etc.

TRATTAMENTI SUPERFICIALI

OSSIDAZIONE ANODICA
Il trattamento di ossidazione anodica prevede un primo pretrattamento meccanico di spazzolatura scotch-brite dei profili grezzi. Successivamente tutti gli altri trattamenti elettrochimici ed i relativi controlli vengono eseguiti secondo le Direttive Tecniche del marchio di qualità europeo QUALANOD Rev.00 Edizione 3° 1999.
Lo spessore di ossido anodico viene controllato secondo UNI EN ISO 2360:1998 (metodo a correnti indotte), mentre per la qualità del fissaggio dello strato di ossido anodico si fa riferimento alla ISO 3210 e alla UNI EN 12373-4:2000. I trattamenti sono garantiti con marchio di qualità (EURAS-EWAA) QUALANOD, e sono eseguiti da azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000.
I profili con parti in vista hanno finitura Spazzolata E2, mentre per i profili con parti non in vista, la finitura è Satinata Chimica E6.
Lo spessore minimo obbligatorio dell’ossido per architettura per uso esterno è di 15 micron, che può essere aumentato a classi maggiori (20 e 25) a seconda delle richieste del cliente e/o delle norme vigenti nei Paesi di destinazione.
Le colorazioni possono essere: naturale argento, bronzo chiaro, bronzo medio, elettrocolore bronzo medio, elettrocolore bronzo scuro, elettrocolore nero.

VERNICIATURA
La verniciatura è del tipo a polvere ed il colore può essere scelto nella gamma dalla cartella «RAL», secondo ns. mazzetta colori e/o secondo specifiche richieste del cliente.
Prima della verniciatura, la superficie dei profili viene trattata con le seguenti operazioni di pretrattamento in tunnel comprendenti:

• sgrassaggio
• lavaggio
• decapaggio
• lavaggio
• cromatazione
• doppio lavaggio in acqua demineralizzata
• passaggio in forno di asciugatura

Successivamente vengono applicate le polveri tramite verniciatura a spruzzo in cabina automatica con pistole elettrostatiche a movimento alternativo con passaggio successivo in forno per la polimerizzazione della vernice. Le polveri utilizzate sono omologate QUALICOAT e la verniciatura viene eseguita da azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000.
Lo spessore minimo obbligatorio del film di vernice per architettura per uso esterno è di 60 micron.
Tutto il ciclo di verniciatura dei profili viene svolto nel pieno rispetto delle normative previste per il marchio di qualità QUALICOAT.

Profondità Telai 55mm
Profondità Anta 65mm
Profondità Anta Porte 55mm
Applicazioni Finestre, Porte-balcone. 1 Anta, 2 Ante, 3 e 4 Ante, Anta/Anta Ribalta, Anta ribalta, Nastrate, Porte Apertura Esterna, Porte Apertura Interna, Sopraluce, Sporgere, Vasistas, Vetrine
Tamponamenti Profondità Minima: 5 mm Massima: 47 mm
Tipo: Pannello, Singolo Vetro, Doppio Vetro
Anta-ribalta [kg] 130 Kg
Trasmittanza Termica Ricavata da calcolo secondo norma internazionale:
UNI EN ISO 10077-2        Uf= 7,0 – W/m2K
Tipologia Tenuta Doppia battuta, Giunto aperto
WordPress Video Lightbox